Tag Archive realizzazione strutture metalliche

Progettazione magazzino: una fase importante

Cosa significa progettare un magazzino

La progettazione magazzino parte da alcuni incipit fondamentali: il potenziamento dello spazio inteso come risorsa “open” e versatile da sfruttare al massimo in base alle specifiche caratteristiche del luogo, la qualità e l’elasticità dei materiali di strutturazione e l’ottimizzazione dei tempi di individuazione e prelevamento dei prodotti . Anche gli spazi più angusti ed apparentemente scomodi e oscuri rappresentano per noi una risorsa sfruttabile al 100%. Il punto di forza è l’individuazione di soluzioni altamente adattabili ai luoghi senza mai perdere di vista le componenti principali del lavoro: la massima sicurezza, l’eccellenza del sistema e la realizzazione di uno spazio confortevole e piacevole.

Le componenti di un magazzino

Prima di procedere al design complessivo del progetto si considerano gli aspetti operativi del sistema-magazzino ovvero le opzioni di stoccaggio, movimentazione automatizzata e manuale, presenza di sistemi di imballaggio e confezionamento prodotti, elaborazione di sistemi operativi specifici, semplificati o elaborati secondo la diversificazione dei prodotti da catalogare.  Controllo costante del sistema organizzativo (prodotti in entrata e in uscita, inserimento nuovi prodotti, giacenze e depositi) attraverso un eventuale e specifico programma computerizzato.

Progettare prima di realizzare

Ideare e proporre la progettazione magazzino significa ottimizzare il lavoro sotto vari aspetti: riduzione dei tempi di realizzazione e quindi anticipazione nell’utilizzo effettivo del magazzino , riduzione dei costi di adeguamento o rielaborazione degli spazi in fase di strutturazione e definizione delle componenti operative del sistema per ottenere una struttura logistica ideale in ogni processo lavorativo. La progettazione è sempre intesa a migliorare e a sfruttare il più possibile le caratteristiche dello spazio in partenza. Ciò significa analizzare e individuare gli aspetti critici e più problematici promuovendo soluzioni atti a eliminare gli ostacoli e migliorare gli obiettivi prestazionali. Interpretare le dinamiche interne dell’attività del magazzino significa dar vita ad uno spazio operativo che asseconda la formazione del personale.

Sicurezza scaffalature: le norme di calcolo

Classificazione delle scaffalature

Le scaffalature rientrano nella categoria delle attrezzature da lavoro e rappresentano uno strumento essenziale per garantire maggiore produttività e, soprattutto, ordine nell’organizzazione del lavoro. La loro classificazione si basa essenzialmente sulla modalità di produzione e sulla funzione cui sono destinate. Esse si distinguono in:

– Scaffalature leggere

– Scaffalature medie e pesanti

– Scaffalature molto pesanti

Alla prima categoria appartengono scaffalature destinate ad archivi, magazzini o negozi. Della seconda categoria fanno parte strutture Portapallet, Drive in, Drive through e Cantilever. Alla terza, infine, appartengono scaffalature con portata compresa tra le cinque e le venti tonnellate.

Il calcolo strutturale per la sicurezza scaffalature

Per sicurezza scaffalature si intende sia il problema inerente il calcolo strutturale, sia quello connesso all’utilizzo vero e proprio della struttura. Quando si tratta di realizzare delle scaffalature, i produttori le suddividono in tre classi, due delle quali sono regolamentate da una normativa specifica. Nella prima classe sono inclusi i soppalchi e le strutture autoportanti, considerati dalla legge come dei veri e propri edifici e, in quanto tali, soggetti alle leggi previste per le costruzioni antisismiche. Tali scaffalature devono essere progettate seguendo le Norme tecniche per le costruzioni, approvate con Decreto Ministeriale del 14.1.2008. Alla seconda classe appartengono le scaffalature destinate a negozi e magazzini, la cui produzione è regolamentata dal Decreto del 9.1.1996. Infine, nella terza classe rientrano scaffalature di piccole dimensioni non sottoposte ad alcuna normativa specifica.

Normative che regolamentano l’uso delle scaffalature

La normativa che si occupa, invece, della sicurezza delle scaffalature durante il loro utilizzo è costituita dal decreto legislativo 626/94. Tale decreto stabilisce che, in fase di progettazione, i progettisti debbano tener conto di tutti gli eventuali danni che la struttura potrebbe subire in seguito ad eventuali urti. Allo stesso modo, il proprietario/committente della scaffalatura deve individuare e prevedere tutti i rischi connessi all’uso della scaffalatura stessa.

Strutture speciali: la proposta di Marchetto Srl

La Ditta Marchetto Srl

L’acciaio è uno dei materiali senz’altro più adatto a realizzare strutture di vario tipo e per vari usi, sia industriali che civili. Si presta a essere lavorato, pur essendo resistente  e leggero, ed è in grado di sostenere pesi notevoli e riciclabile. Lo sa bene la ditta Marchetto Srl, che da anni lavora l’acciaio e realizza ogni tipo di struttura, dalla più semplice alla più complessa, con la stessa cura e professionalità. Grazie a un team di esperti nelle varie fasi della realizzazione del progetto, la ditta è in grado di seguire il cliente dalla progettazione fino al montaggio definitivo e al collaudo, passando attraverso tutte le varie fasi.

Le strutture speciali risolvono il problema

Per i professionisti, i piccoli e grandi artigiani, gli industriali che operano in ogni settore, può essere necessario ampliare o modificare la propria sede, ma anche per i proprietari di case può presentarsi una simile necessità.  In questi casi ricorrere a strutture speciali rappresenta la soluzione più pratica e veloce.  Diventa così possibile sopraelevare una sede già esistente, allargarla creando nuovi spazi, unire due sedi distaccate per farne un’unica sede comunicante, o ancora, per esempio nelle abitazioni, creare una ringhiera per delimitare un ambiente o uno spazio esterno, realizzare una scala esterna per raggiungere un locale senza dover entrare in casa. Sono infinite le possibilità che la ditta Marchetto Srl offre ai suoi clienti.

Esperti in normativa, estetica e sicurezza

Tutte le strutture realizzate possono essere rivestite con materiali diversi, a seconda dei gusti e delle esigenze di chi commissiona il lavoro. Gli esperti della ditta Marchetto Carlo, con anni di esperienza nel settore, sapranno consigliarvi il materiale adatto, in funzione dell’uso che dovrete fare della struttura, ma prestando sempre attenzione anche all’estetica, realizzando opere che siano in armonia con l’ambiente circostante. Inoltre, cosa importantissima, la ditta è anche in grado di sbrigare tutte le pratiche burocratiche necessarie alla realizzazione dei lavori. In questo modo eviterete uno spreco di tempo e di energie preziose.

Che cos’è la certificazione impianti magazzino?

Impianti per magazzino: i servizi di Marchetto Srl

Marchetto Srl è un’azienda operante in provincia di Padova e affermata nel campo della carpenteria metallica. Questa realtà, che vanta anni di esperienza nel settore, offre ai propri clienti un servizio di fornitura di impianti: gli impianti per magazzino, nello specifico, riescono a soddisfare le esigenze più disparate di tutti i clienti. Il servizio offerto da Marchetto Srl, infatti, consente di portare a termine con successo la realizzazione e la ristrutturazione di magazzini e altri edifici destinati a uso industriale; a garantire la qualità delle opere è innanzitutto la certificazione per impianti magazzino. Che si tratti di un impianto antintrusione o di un impianto antincendio, essere in possesso di una certificazione ufficiale significa poter offrire ai propri clienti una garanzia di qualità.

Certificazione impianti magazzino: che cos’è?

La certificazione impianti magazzino viene prevista dalle normative vigenti a prescindere dal tipo di impianto e dalla destinazione d’uso dell’edificio. Le aziende che offrono un servizio di fornitura, perciò, devono consegnare al termine dei lavori un’apposita dichiarazione di conformità relativa all’impianto appena realizzato. Questo documento, al tempo stesso, è indispensabile affinché venga rilasciato il certificato di agibilità dell’edificio.  

Perché è importante la certificazione impianti per magazzino?

La certificazione impianti per magazzino è importante sia per essere in regola con la legge sia per offrire ai propri clienti un’ulteriore conferma della qualità dell’opera consegnata. Gli impianti che ottengono la certificazione ufficiale rispondono a determinati requisiti di qualità che riguardano i materiali utilizzati, il tipo di lavorazione e le prestazioni che gli impianti stessi sono in grado di garantire. Marchetto Srl fornisce ai propri clienti impianti per magazzino completi di certificazione ufficiale e conformi alle normative vigenti: i clienti, perciò, hanno la certezza della qualità e della durevolezza degli impianti stessi.

Una panoramica sui rivestimenti esterni edifici

Rivestimenti esterni edifici: che cosa sono?

I rivestimenti esterni edifici sono un’opera di carpenteria metallica che consente di realizzare una facciata architettonica personalizzata in base alle esigenze del cliente. I rivestimenti esterni possono comprendere serramenti metallici, piastrelle, strutture di sostegno e altri elementi in grado di migliorare l’estetica e la funzionalità dell’edificio. Chi si occupa dei rivestimenti esterni cura tutte le fasi del progetto in prima persona, in modo da garantire sempre risultati ottimali e in grado di soddisfare e superare le aspettative. Dal briefing iniziale alle rifiniture conclusive, ogni fase viene seguita con estrema attenzione e professionalità.

In che contesti si utilizzano i rivestimenti esterni per edifici?

I rivestimenti esterni possono essere utilizzati in contesti diversi e per edifici di vario genere. Dalle fabbriche ai palazzi, dagli edifici pubblici a quelli privati, le soluzioni disponibili sono varie e riescono a soddisfare le esigenze più disparate. I rivestimenti in carpenteria metallica, al tempo stesso, sono una valida soluzione da prendere in considerazione sia all’interno di contesti classici sia in ambienti dallo stile più moderno. Il rivestimento esterno, infatti, riesce a valorizzare la facciata e a impreziosirla con dettagli unici; è fondamentale, a questo scopo, scegliere materiali e forme che rappresentino un’innovazione nel settore dell’edilizia.

Che vantaggi hanno i rivestimenti esterni?

I vantaggi dei rivestimenti esterni in metallo sono diversi: queste strutture, infatti, riescono a migliorare sia l’estetica sia la funzionalità dell’edificio. L’applicazione di un rivestimento metallico, ad esempio, può contribuire a dare slancio e a personalizzare lo stile della facciata esterna. Le opere di carpenteria metallica, al tempo stesso, contribuiscono a rafforzare la struttura senza modificarne l’aspetto in maniera determinante. Dettagli come i giunti a scomparsa e le saldature invisibili, infatti, consentono di ottenere un risultato di alto livello sotto ogni punto di vista.

Realizzazione strutture metalliche – la sicurezza prima di tutto

realizzazione-strutture-metalliche

La sicurezza, un valore fondamentale per Marchetto Srl

Uno dei valori fondamentali su cui si basa l’azienda Marchetto Srl è la sicurezza. In qualsiasi opera e intervento realizzati dall’azienda, infatti, le condizioni di sicurezza per le persone sono sempre in primo piano e garantite. Uno dei vanti di Marchetto Srl è quello di poter assicurare il pieno rispetto di tutti gli obblighi normativi per quanto riguarda la sicurezza.

Continua la lettura…

Dalla progettazione alla realizzazione strutture metalliche, tutti i servizi di Marchetto Srl

realizzazione strutture metalliche

Che servizi offre Marchetto Srl?

Marchetto Srl è in grado di fornire soluzioni diverse e personalizzate nel campo della realizzazione strutture metalliche per varie destinazioni d’uso. Il video qui proposto può essere molto utile per avere un concentrato dei servizi offerti dell’azienda, oltre che per capirne il modus operandi.

Continua la lettura…