Tag Archive pannelli coibentanti

Pannelli coibentati Hoesch per coperture

solai-in-acciaio

Cosa sono i pannelli coibentati Hoesch per coperture?

I pannelli coimbentati per coperture sono dei pannelli realizzati in lamiera con al suo interno uno spesso strato di materiale isolante che consente di regolare automaticamente la temperatura all’interno dell’edificio. Esistono diverse dimensioni di lamiere coimbentate Hoesch che variano tra di loro principalmente per le dimensioni e per lo spessore del materiale isolante presente in esse. Tutti i panelli coimbentati in questione possono essere installati su tetti di ogni tipo cosi da permettere un’isolamento perfetto dell’interno.

Come vengono realizzati i pannelli coimbentati Hoesch per coperture?

La realizzazione di tali pannelli coibentati avviene innanzitutto con la realizzazione delle due lastre in lamiera che andranno posizionate una avanti e una dietro. Successivamente si procede con il riempimento delle lastre adoperando della schiuma espansa che avrà la funzione di isolante e permetterà di regolare la temperatura all’interno dell’edificio sul quale verranno installate. Durante la realizzazione dei pannelli coibentati si ha la possibilità di variare sia lo spessore del materiale isolante, sia la lunghezza e la larghezza delle lastre.

In quali ambiti si possono adoperare i pannelli coimbentati in Hoesch per coperture?

Tali pannelli si possono installare senza alcun problema su ogni tipologia di tetto e soliaio, consentendo di ridurre al minimo gli sbalzi termici all’interno dell’edificio. L’installazione dei pannelli coimbentati risulta molto rapida e facile in quanto vanno semplicemente imbullonati al telaio o alle travi già esistenti sul tetto.

Pannelli in lamiera Metecno per uso alimentare

scaffalatura-cantilever

I pannelli in lamiera Metecno per uso alimentare sono pannelli metallici autoportanti coibentati in poliuretano utilizzati per tutte quelle attività in campo alimentare in cui si rende necessario contenere le alte e le basse temperature. I pannelli in lamiera Metecno per uso alimentare trovano quindi uso nella costruzione di essiccatoi, magazzini, celle frigorifere e celle in atmosfera controllata, tunnel di surgelazione e di lievitazione, camere per il trattamento dell’aria e camere isotermiche. Un’altra area di utilizzo di questi pannelli è rappresentata dalla cosiddetta “catena del freddo”, comprendente in particolare i furgoni per il trasporto e la distribuzione di prodotti alimentari freschi e congelati.

Caratteristiche tecniche dei pannelli in lamiera Metecno per uso alimentare

I pannelli ad uso alimentare, come ad esempio quelli proposti da Marchettocarlo, sono disponibili all’acquisto con giunto a labirinto e possono avere uno spessore che varia dai 120 mm ai 200 mm con misurazioni intermedie di 150 mm e 180 mm. Le lamiere in acciaio zincato dei pannelli Metecno sono sottoposte ad un trattamento che prevede la stesura di un primer, di una vernice a finire poliestere atossica di colore RAL 9010 e infine di un back-coat. Questo trattamento di verniciatura dona ai pannelli un’elevata resistenza all’umidità ed alla nebbia salina, ma anche resistenza termica e valore estetico.

Normative vigenti di produzione dei pannelli in lamiera Metecno per uso alimentare

Trattandosi di strumenti utilizzati in campo alimentare, i pannelli in lamiera Metecno vengono spesso esposti a differenti condizioni di luce e di temperatura che richiedono una resistenza specifica. I pannelli sono quindi realizzati in acciaio zincato di qualità S280GD secondo le normative vigenti EN 10346, per la produzione di acciai rivestiti di zinco a caldo o zincati direttamente a caldo, e EN 14509, che stabilisce i requisiti per la produzione industriale e la posa dei pannelli isolanti autoportanti con doppio rivestimento e con paramenti metallici.

Coibentati in lamiera per setti antincendio

I coibentati in lamiera per setti antincendio sono pannelli di rivestimento metallici utilizzati per proteggere le strutture dalla propagazione di fiamme e fumo in caso di incendio. Si tratta in sostanza di sistemi di protezione passiva al fuoco che possono essere applicati a diverse aree di una struttura, come ad esempio elementi portanti, condotti di ventilazione, pareti, soffitti e controsoffiti. I coibentati in lamiera per setti antincendio possiedono caratteristiche peculiari quali un’elevata resistenza al fuoco e agli impatti e un effetto scudo contro l’umidità ed il rumore e garantiscono facilità e sicurezza d’uso.

Tipologie di coibentati in lamiera per setti antincendio

La protezione anticendio per mezzo di coibentazione tecnica può essere installata utilizzando diverse tipologie di sistemi di sicurezza; tra i più diffusi troviamo i pannelli isolanti e ad alta compressione, le coppelle e i rivestimenti anticendio monostrato. In linea di massima la composizione di questi sistemi antincendio prevede l’utilizzo di materiali di supporto esterno come l’acciaio zincato, che può essere verniciato o plastificato, l’acciaio inox, l’alluminio naturale e il rame, uniti ad uno spessore di resine poliuretaniche. Se utilizzati per la protezione di aree esterne della struttura tali sistemi antincendio possono inoltre essere sottoposti ad operazioni di schermatura e verniciatura in poliestere siliconico, film plastico in PVC e film termoplastico per fornire protezione anche contro gli agenti atmosferici.

Le normative di produzione dei coibentati in lamiera per setti antincendio

I coibentati in lamiera anticendio presenti sul mercato sono sottoposti ad una rigida osservanza delle normative vigenti, come nel caso dei pannelli prodotti da Marchettocarlo. In particolare queste protezioni sono prodotte in linea con le normative UNI EN 13823 e UNI EN 14509: la prima determina un metodo di prova per verificare la reazione e la resistenza al fuoco, mentre la seconda delinea i requisiti essenziali per la produzione industriale e la posa.