Acciaio, un ritorno in grande stile

L’ultimo decennio ha visto l’acciaio portare dal 18% al 33% la sua presenza come materiale da costruzione nelle strutture, siano esse oggetto di recupero o completamente nuove.

Le costruzioni in acciaio

E’ stato un periodo di intenso fervore fra i progettisti che hanno mutato atteggiamento nei confronti di questo materiale, riconoscendone gli indubbi vantaggi: leggerezza, praticità di utilizzo, robustezza e solidità, insieme alla completa riciclabilità. Un fatto che assume ancora più valenza se confrontato con i dati di settore che parlano di un calo della domanda di ben oltre il 40%. La partita è appena iniziata: in un momento che vede la conservazione dell’ambiente e del suolo al primo piano, le costruzioni in acciaio assumeranno ancora più importanza. I numeri, del resto, parlano chiaro: il 72% degli investimenti in edilizia è destinato al recupero e al restauro, una cifra che ammonta a qualcosa come 153,2 miliardi di euro.  E’ l’“Indagine sull’impiego dei materiali nel mercato delle costruzioni non residenziali in Italia. Analisi della diffusione dei prodotti in acciaio – Trend degli ultimi dieci anni e sviluppi futuri del mercato immobiliare” assegnata dalla Fondazione Promozione Acciaio al Dipartimento di Architettura e Ingegneria delle costruzioni e ambiente costruito del Politecnico di Milano a far emergere questi dati. La fondazione l’ha fortemente voluta per celebrare il decennale di attività. Un lavoro che ha richiesto un anno e mezzo di impegno, un’indagine che ha coinvolto 240 progetti che totalizzano più di 1.000.000 di mq di superficie, oltre ai 240 studi di progettazione coinvolti nella ricerca.

Il futuro

Nelle parole di Simona Martelli, Direttore Generale della Fondazione, l’acciaio ha in mano tutti gli assi in mano per vincere la partita del futuro: il recupero dell’esistente, rispettando i vincoli costruttivi e architettonici, proprio grazie alle sue caratteristiche. Sia perché antisismico, sia perché adatto alla creazione di edifici ad alta efficienza energetica, oltre ad essere un materiale green: nelle costruzioni si utilizza acciaio riciclato, completamente riciclabile a sua volta.