I coibentati in lamiera per setti antincendio sono pannelli di rivestimento metallici utilizzati per proteggere le strutture dalla propagazione di fiamme e fumo in caso di incendio. Si tratta in sostanza di sistemi di protezione passiva al fuoco che possono essere applicati a diverse aree di una struttura, come ad esempio elementi portanti, condotti di ventilazione, pareti, soffitti e controsoffiti. I coibentati in lamiera per setti antincendio possiedono caratteristiche peculiari quali un’elevata resistenza al fuoco e agli impatti e un effetto scudo contro l’umidità ed il rumore e garantiscono facilità e sicurezza d’uso.

Tipologie di coibentati in lamiera per setti antincendio

La protezione anticendio per mezzo di coibentazione tecnica può essere installata utilizzando diverse tipologie di sistemi di sicurezza; tra i più diffusi troviamo i pannelli isolanti e ad alta compressione, le coppelle e i rivestimenti anticendio monostrato. In linea di massima la composizione di questi sistemi antincendio prevede l’utilizzo di materiali di supporto esterno come l’acciaio zincato, che può essere verniciato o plastificato, l’acciaio inox, l’alluminio naturale e il rame, uniti ad uno spessore di resine poliuretaniche. Se utilizzati per la protezione di aree esterne della struttura tali sistemi antincendio possono inoltre essere sottoposti ad operazioni di schermatura e verniciatura in poliestere siliconico, film plastico in PVC e film termoplastico per fornire protezione anche contro gli agenti atmosferici.

Le normative di produzione dei coibentati in lamiera per setti antincendio

I coibentati in lamiera anticendio presenti sul mercato sono sottoposti ad una rigida osservanza delle normative vigenti, come nel caso dei pannelli prodotti da Marchettocarlo. In particolare queste protezioni sono prodotte in linea con le normative UNI EN 13823 e UNI EN 14509: la prima determina un metodo di prova per verificare la reazione e la resistenza al fuoco, mentre la seconda delinea i requisiti essenziali per la produzione industriale e la posa.