Category Archive Prodotti

Pannelli coibentati Hoesch per coperture

solai-in-acciaio

Cosa sono i pannelli coibentati Hoesch per coperture?

I pannelli coimbentati per coperture sono dei pannelli realizzati in lamiera con al suo interno uno spesso strato di materiale isolante che consente di regolare automaticamente la temperatura all’interno dell’edificio. Esistono diverse dimensioni di lamiere coimbentate Hoesch che variano tra di loro principalmente per le dimensioni e per lo spessore del materiale isolante presente in esse. Tutti i panelli coimbentati in questione possono essere installati su tetti di ogni tipo cosi da permettere un’isolamento perfetto dell’interno.

Come vengono realizzati i pannelli coimbentati Hoesch per coperture?

La realizzazione di tali pannelli coibentati avviene innanzitutto con la realizzazione delle due lastre in lamiera che andranno posizionate una avanti e una dietro. Successivamente si procede con il riempimento delle lastre adoperando della schiuma espansa che avrà la funzione di isolante e permetterà di regolare la temperatura all’interno dell’edificio sul quale verranno installate. Durante la realizzazione dei pannelli coibentati si ha la possibilità di variare sia lo spessore del materiale isolante, sia la lunghezza e la larghezza delle lastre.

In quali ambiti si possono adoperare i pannelli coimbentati in Hoesch per coperture?

Tali pannelli si possono installare senza alcun problema su ogni tipologia di tetto e soliaio, consentendo di ridurre al minimo gli sbalzi termici all’interno dell’edificio. L’installazione dei pannelli coimbentati risulta molto rapida e facile in quanto vanno semplicemente imbullonati al telaio o alle travi già esistenti sul tetto.

Soppalchi prefabbricati in acciaio

I soppalchi prefabbricati in acciaio sono delle strutture utilizzate per razionalizzare lo spazio e utilizzare al meglio tutta la copertura disponibile. Una zona realizzata in soppalco equivale alla costruzione di un piano con il grande vantaggio dei costi che, in questo caso, sono molto ridotti. Queste strutture in acciaio sono autoportanti, efficienti e funzionali. Si tratta di una soluzione ampiamente usata sia ad uso privato, sia ad uso industriale. Queste superfici estremamente stabili vengono impiegate soprattutto per stipare e catalogare materiale di lavoro o prodotti finiti.

Tutti i vantaggi dei soppalchi prefabbricati in acciaio

Questo tipo di strutture comporta numerosi vantaggi sul piano organizzativo e dei costi. L’installazione di un soppalco prefabbricato amplia notevolmente la quantità di superficie disponibile senza incidere sulle spese edilizie. Montando i soppalchi prefabbricati in acciaio nella zona destinata al magazzino permette di aumentare l’area destinata al deposito con un notevole guadagno in termini di ordine e funzionalità. Questi soppalchi vengono montanti abbastanza velocemente e hanno un impatto estetico soddisfacente. Si tratta di costruzioni caratterizzate da un design semplice ed essenziale che risponde principalmente a criteri di funzionalità. L’acciaio è un materiale resistente al fuoco e longevo. Queste strutture sono testate per stare in piedi anche in caso di terremoto.

I soppalchi prefabbricati in acciaio rispondono a tutte le necessità

Montare un soppalco non pregiudica l’estetica di un edificio e la sua struttura si modifica con l’aggiunta di scale e parapetto. L’acciaio si presta a molti trattamenti cromatici che adeguano questa struttura al contesto. Questi soppalchi si realizzano montando pezzi già predisposti, con poche mosse, in loco vengono assemblati i vari pezzi che costituiscono che strutture leggere ma resistenti. Naturalmente questa facilità di realizzazione e la leggerezza che caratterizza queste strutture non hanno nessuna ricaduta sul piano della sicurezza e della stabilità.

Pannelli in lamiera Metecno per uso alimentare

scaffalatura-cantilever

I pannelli in lamiera Metecno per uso alimentare sono pannelli metallici autoportanti coibentati in poliuretano utilizzati per tutte quelle attività in campo alimentare in cui si rende necessario contenere le alte e le basse temperature. I pannelli in lamiera Metecno per uso alimentare trovano quindi uso nella costruzione di essiccatoi, magazzini, celle frigorifere e celle in atmosfera controllata, tunnel di surgelazione e di lievitazione, camere per il trattamento dell’aria e camere isotermiche. Un’altra area di utilizzo di questi pannelli è rappresentata dalla cosiddetta “catena del freddo”, comprendente in particolare i furgoni per il trasporto e la distribuzione di prodotti alimentari freschi e congelati.

Caratteristiche tecniche dei pannelli in lamiera Metecno per uso alimentare

I pannelli ad uso alimentare, come ad esempio quelli proposti da Marchettocarlo, sono disponibili all’acquisto con giunto a labirinto e possono avere uno spessore che varia dai 120 mm ai 200 mm con misurazioni intermedie di 150 mm e 180 mm. Le lamiere in acciaio zincato dei pannelli Metecno sono sottoposte ad un trattamento che prevede la stesura di un primer, di una vernice a finire poliestere atossica di colore RAL 9010 e infine di un back-coat. Questo trattamento di verniciatura dona ai pannelli un’elevata resistenza all’umidità ed alla nebbia salina, ma anche resistenza termica e valore estetico.

Normative vigenti di produzione dei pannelli in lamiera Metecno per uso alimentare

Trattandosi di strumenti utilizzati in campo alimentare, i pannelli in lamiera Metecno vengono spesso esposti a differenti condizioni di luce e di temperatura che richiedono una resistenza specifica. I pannelli sono quindi realizzati in acciaio zincato di qualità S280GD secondo le normative vigenti EN 10346, per la produzione di acciai rivestiti di zinco a caldo o zincati direttamente a caldo, e EN 14509, che stabilisce i requisiti per la produzione industriale e la posa dei pannelli isolanti autoportanti con doppio rivestimento e con paramenti metallici.

Pannelli traslucidi in policarbonato Polyu per effetti architettonici

I pannelli traslucidi in policarbonato Polyu per effetti architettonici sono lastre effetto vetro per installazioni esterne come finestre, verande, lucernari, tettoie, divisori, passaggi e serre. La possibilità di acquistare pannelli traslucidi in policarbonato Polyu per effetti architettonici di diverso spessore, colore e lunghezza consente di realizzare strutture esterne di grande effetto con un tornaconto in termini di risparmio energetico e durevolezza del prodotto. Questi pannelli infatti offrono la possibilità all’utente di utilizzarli singolarmente oppure come doppia vetratura e garantiscono un passaggio continuo della luce per un risparmio di energia fino al 50% in più rispetto alle vetrature tradizionali.

Le caratteristiche tecniche dei pannelli traslucidi in policarbonato Polyu per effetti architettonici

I pannelli in policarbonato si differenziano tra loro per spessore, colore e lunghezza; in linea di massima lo spesso del policarbonato Polyu va da un minimo 4-6 mm per il doppio strato, 8-10 mm per il triplo strato e fino a 15 mm per il triplo strato, mentre la larghezza può essere richiesta su misura fino ad un valore intermedio di 9000 mm. Una caratteristica interessante per la realizzazione di effetti architettonici è la varietà di colorazione dei pannelli traslucidi, come ad esempio quelli di Marchettocarlo disponibili in tonalità neutra, fumé oppure opalina.

I particolari di costruzione dei pannelli traslucidi in policarbonato Polyu per effetti architettonici

Uno dei punti di forza dei pannelli Polyu è la loro resistenza meccanica all’esposizione continua ad alte temperature; se per esempio i pannelli vengono espositi ad una temperatura media di 80°, questi hanno la capacità di conservare oltre l’85% del modulo di flessione originario. Non solo, data la resistenza alle alte temperature, i pannelli Polyu sono inoltre dotati di un’ottimale protezione dai raggi UV derivati dalle radiazioni solari o da altre fonti di luce e possiedono una certificazione di autoestinguenza di classe V1 per lo spegnimento automatico a 30 secondi.

Coibentati in lamiera per setti antincendio

I coibentati in lamiera per setti antincendio sono pannelli di rivestimento metallici utilizzati per proteggere le strutture dalla propagazione di fiamme e fumo in caso di incendio. Si tratta in sostanza di sistemi di protezione passiva al fuoco che possono essere applicati a diverse aree di una struttura, come ad esempio elementi portanti, condotti di ventilazione, pareti, soffitti e controsoffiti. I coibentati in lamiera per setti antincendio possiedono caratteristiche peculiari quali un’elevata resistenza al fuoco e agli impatti e un effetto scudo contro l’umidità ed il rumore e garantiscono facilità e sicurezza d’uso.

Tipologie di coibentati in lamiera per setti antincendio

La protezione anticendio per mezzo di coibentazione tecnica può essere installata utilizzando diverse tipologie di sistemi di sicurezza; tra i più diffusi troviamo i pannelli isolanti e ad alta compressione, le coppelle e i rivestimenti anticendio monostrato. In linea di massima la composizione di questi sistemi antincendio prevede l’utilizzo di materiali di supporto esterno come l’acciaio zincato, che può essere verniciato o plastificato, l’acciaio inox, l’alluminio naturale e il rame, uniti ad uno spessore di resine poliuretaniche. Se utilizzati per la protezione di aree esterne della struttura tali sistemi antincendio possono inoltre essere sottoposti ad operazioni di schermatura e verniciatura in poliestere siliconico, film plastico in PVC e film termoplastico per fornire protezione anche contro gli agenti atmosferici.

Le normative di produzione dei coibentati in lamiera per setti antincendio

I coibentati in lamiera anticendio presenti sul mercato sono sottoposti ad una rigida osservanza delle normative vigenti, come nel caso dei pannelli prodotti da Marchettocarlo. In particolare queste protezioni sono prodotte in linea con le normative UNI EN 13823 e UNI EN 14509: la prima determina un metodo di prova per verificare la reazione e la resistenza al fuoco, mentre la seconda delinea i requisiti essenziali per la produzione industriale e la posa.

Caratteristiche e vantaggi delle pensiline industriali

Che cosa sono le pensiline industriali?

Le pensiline industriali sono una finitura che viene utilizzata per completare capannoni, fabbriche, magazzini e altri edifici destinati a usi analoghi. Le pensiline vengono realizzate con materiali di qualità in grado di assicurare resistenza e durevolezza. Il materiale di base, nella maggior parte dei casi, è l’acciaio; a questo possono essere abbinati componenti in acciaio e in vetro. La scelta di questi materiali consente di realizzare pensiline sicure e affidabili, caratterizzate al tempo stesso da un design ricercato in ogni dettaglio.

In quali contesti vengono utilizzate le pensiline in metallo?

Le pensiline in metallo possono essere utilizzate in diversi contesti legati al settore industriale. L’inserimento di una pensilina, nello specifico, consente di proteggere l’ingresso di un edificio, il portone di un palazzo, le finestre e altri serramenti. A seconda dell’uso specifico, le pensiline metalliche possono essere personalizzate per garantire sempre risultati di alto livello. Questo elemento architettonico, infatti, si caratterizza per l’assoluta versatilità e può essere preso in considerazione per soddisfare le esigenze più disparate.

Quali vantaggi offre una pensilina industriale?

I vantaggi offerti da una pensilina industriale sono diversi. Innanzitutto, le pensiline in acciaio offrono riparo dall’azione degli agenti atmosferici e, più in generale, degli agenti esterni. Dalla pioggia alla polvere, sono diverse le cause che possono determinare l’usura delle attrezzature e delle merci conservate all’aperto. Chiunque abbia la necessità di lasciare determinati prodotti o strumenti all’esterno di un edificio, perciò, può servirsi delle pensiline per evitare danni di vario genere. Le pensiline in acciaio, inoltre, assicurano la massima leggerezza e robustezza: questa soluzione, perciò, può essere presa in considerazione per completare una facciata senza appesantirla eccessivamente. I componenti in acciaio, al tempo stesso, possono essere completamente riciclati in caso di smantellamento della pensilina o di ristrutturazioni.

Soppalchi autoportanti: vantaggi e campi di applicazione

Cosa sono i soppalchi autoportanti

I soppalchi autoportanti sono strutture che permettono di utilizzare uno spazio che sviluppa il suo volume sopratutto in altezza. Si ipotizza, quindi, per una parte di esso un doppio piano realizzabile a costi molto contenuti.  La possibilità di  raddoppiare gli spazi a disposizione dell’azienda significa aumentare l’attività di produzione, procedere ad una organizzativa razionalizzazione degli spazi, migliorare la disposizione dei materiali e la qualità dell’ambiente operativo. I soppalchi autoportanti sono realizzabili all’interno di qualsiasi area: essi prevedono l’installazione di alcune travi preparate ad hoc in base alle misure ricavate e in materiale opzionabile. Le superfici ideate sono estremamente stabili, planari e sicure e garantiscono un’ottima portata tracciabile in base ad un’analisi delle componenti utilizzate per la strutturazione del soppalco.

Perché vengono utilizzati e quando

Il soppalco rappresenta una soluzione conveniente, originale e sicura in tutte quelle situazioni dove si prospettano o esistono problemi di organizzazione dello spazio. L’orientamento generale è quello di prevedere una minima interferenza delle strutture di mantenimento nel piano inferiore cosi da non comportare alcuna modifica o ridimensionamento, seppur minima degli spazi al piano terra.

Quali sono i vantaggi

Le soppalcature di questo tipo, ideate al fine di non modificare mai la struttura dell’edificio preesistente si declinano con l’aggiunta di elementi quali parapetti e scale a norma. La facilità e la velocità di montaggio sono garantite dalla precisa e accurata progettazione del soppalco fatta in precedenza; le travi, i paletti e i pilastri, già assemblati, vengono poi posizionati e agganciati in loco. Tra i principali vantaggi di queste strutture si elencano: la leggerezza reale e visiva dell’intelaiatura, la sicurezza e la resistenza che garantisce, nel contempo, una notevole portata e l’eccellente rapporto che si instaura tra la qualità, la durata nel tempo e l’efficienza della struttura rapportato al prezzo; insomma un grande vantaggio qualità/prezzo.

Scaffali metallici industriali: informazioni utili

Lo scaffale

Tutti sanno cos’è uno scaffale, pochi sanno che la parola ha origini lontane: deriva dal longobardo “skafa” il cui significato era palchetto, stipo.

Scaffali metallici industriali

Le tipologie di scaffali metallici industriali sono diverse, a seconda delle esigenze delle aziende. Tutti sono prodotti in acciaio, un materiale che possiede molte qualità e permette di creare strutture solide, con buona resistenza al fuoco, antisismiche, con tempi di realizzazione brevi. Nel caso dei portapallet si può arrivare ad uno sviluppo in altezza fino a circa 18 metri, permettendo di usufruire in modo ordinato e razionale di tutto lo spazio a disposizione. Se le esigenze organizzative lo richiedono è possibile dotarli di piani di lavoro sopraelevati, asserviti da piani di calpestio collegati da camminatoi e scale, anche su misura.  

Gli scaffali per il carico manuale sono facili da montare e sono un prodotto altamente versatile, grazie alla grande varietà di dimensioni, accessori e colori, inoltre si possono costruire più livelli.

I cosiddetti Drive in permettono di raddoppiare il volume di stoccaggio, a parità di superficie a suolo, rispetto ad una normale scaffalatura perché privi di corridoi di servizio. Possono essere a singola entrata o doppia e sono adatti ai magazzini in cui vengono stoccati pallet tutti uguali.

Anche le scaffalature compattabili sono prive di corridoi, con gli stessi vantaggi delle Drive in, inoltre possono essere meccanizzate e avere grandi dimensioni, per carichi impegnativi.

Per i carichi lunghi, come tubi, profili, barre, ecc. o carichi di elevate dimensioni, fra cui lamiere, pannelli, ecc., sono disponibili le cantilever che sono interfacciabili con i carrelli elevatori a forche laterali, frontali e le gru di impilaggio.

I “mezzi speciali”: le Car Tree

L’evoluzione delle cantilever ha dato origine alle Car Tree (modello brevettato della Marchetto srl) esplicitamente concepite per il settore della demolizione auto: sono dotate di uno speciale braccio appositamente studiato per movimentare carichi sbilanciati, come le automobili.

Coperture metalliche: principali caratteristiche e vantaggi

Che cosa sono le coperture metalliche?

Le coperture in metallo sono delle strutture che svolgono una funzione protettiva. Le coperture possono essere dei veri e propri tetti, delle piccole tettoie per riparare un angolo dell’edificio, delle pensiline che corrono lungo tutta la parete esterna e via dicendo. A seconda del contesto, infatti, è possibile scegliere la soluzione più adatta prendendo in considerazione sia l’aspetto pratico sia quello estetico. La scelta di un materiale come l’acciaio, nello specifico, consente di coniugare facilmente funzionalità e design ricercato. Pratico e versatile, l’acciaio può essere utilizzato in tanti contesti diversi grazie alla sua leggerezza e solidità: le coperture, in questo modo, assicurano la massima resistenza e durata nel tempo.

In che contesti si può utilizzare una copertura metallica?

Le coperture metalliche rappresentano una soluzione innovativa che può essere presa in considerazione per edifici residenziali, per strutture commerciali o industriali e in molti altri contesti. Indipendentemente dalle specifiche esigenze, infatti, le coperture in metallo riescono a valorizzare sempre l’architettura dell’edificio all’interno del quale vengono inserite. L’acciaio, in particolar modo, è perfetto per creare una soluzione architettonica moderna ma può essere scelto anche per ambienti più classici e tradizionali.

Quali vantaggi offre una copertura metallica?

Il principale vantaggio offerto dalle coperture in metallo è senza dubbio la protezione dalle intemperie. Questi rivestimenti, nello specifico, proteggono sia gli ambienti interni sia gli ambienti esterni dall’azione nociva degli agenti atmosferici. Scegliere una copertura in metallo, quindi, significa assicurarsi una maggiore durevolezza dell’edificio; grazie alle coperture in metallo, al tempo stesso, è possibile ridurre al minimo le opere di manutenzione. Facendo riferimento a un’azienda specializzata nel settore, infine, è possibile richiedere una soluzione personalizzata. Un ultimo aspetto che vale la pena di citare riguarda la possibilità di riciclare le coperture realizzate in acciaio.

Installazione pannelli fonoassorbenti: un breve excursus

Cosa sono e a cosa servono i pannelli fonoassorbenti

I pannelli fonoassorbenti sono dei pannelli che assorbono i rumori, e rendono l’ambiente dove sono installati nettamente più vivibile rispetto ad un ambiente che ne è sprovvisto. L’inquinamento acustico non è solo da intendersi nelle arie aperte ma si verifica anche negli ambienti chiusi soprattutto se frequentati da molte persone o se nelle lavorazioni si utilizzano macchinari rumorosi e ancora in ambienti molto grandi dove rimbombano i suoni. I pannelli fonoassorbenti come dice la parola stessa assorbono i suoni e i rumori aiutando a migliorare la vivibilità dell’ambiente.

Installazione pannelli fonoassorbenti: dove e perché

L’installazione pannelli fonoassorbenti è indicata in tutti quegli ambienti, civili e industriali, dove il problema del rimbombo o dell’eccessivo rumore rende difficile la vita lavorativa. Spesso i forti rumori o il costante eco può portare a vere e proprie patologie ed è necessario correre ai ripari prima che si aggravino e diventino permanenti. L’utilizzo dei pannelli assorbe una percentuale elevata del rumore e permette a chi lavora in certi luoghi di non essere disturbati dal rumore. Un ambiente più sano anche dal punto di vista acustico rende il lavoro migliore.

Leader nel mercato

Per l’installazione pannelli fonoassorbenti è necessario affidarsi ad una ditta specializzata, che garantisca a norma di legge tutte le caratteristiche che un pannello fonoassorbente deve avere. La Marchetti Srl, è sicuramente leader del mercato. Da quarant’anni opera nel settore industriale fornendo tutto ciò che serve all’industria con professionalità e competenza. L’installazione avviene in tempi veloci e ragionevoli e la consegna è fatta chiavi in mano. Tutto ciò che la ditta fornisce è certificato e garantito. Il personale è altamente specializzato e affianca il cliente per risolvere ogni problematica ambientale e strutturale. I pannelli fonoassorbenti aiuteranno a ristabilire la sonorità all’interno dell’impianto rendendolo acusticamente vivibile, nonostante macchinari o altri elementi disturbanti.

1 2 6