Category Archive News di settore

Costruzioni in acciaio ad uso non residenziali in Italia

Acciaio, un ritorno in grande stile

L’ultimo decennio ha visto l’acciaio portare dal 18% al 33% la sua presenza come materiale da costruzione nelle strutture, siano esse oggetto di recupero o completamente nuove.

Le costruzioni in acciaio

E’ stato un periodo di intenso fervore fra i progettisti che hanno mutato atteggiamento nei confronti di questo materiale, riconoscendone gli indubbi vantaggi: leggerezza, praticità di utilizzo, robustezza e solidità, insieme alla completa riciclabilità. Un fatto che assume ancora più valenza se confrontato con i dati di settore che parlano di un calo della domanda di ben oltre il 40%. La partita è appena iniziata: in un momento che vede la conservazione dell’ambiente e del suolo al primo piano, le costruzioni in acciaio assumeranno ancora più importanza. I numeri, del resto, parlano chiaro: il 72% degli investimenti in edilizia è destinato al recupero e al restauro, una cifra che ammonta a qualcosa come 153,2 miliardi di euro.  E’ l’“Indagine sull’impiego dei materiali nel mercato delle costruzioni non residenziali in Italia. Analisi della diffusione dei prodotti in acciaio – Trend degli ultimi dieci anni e sviluppi futuri del mercato immobiliare” assegnata dalla Fondazione Promozione Acciaio al Dipartimento di Architettura e Ingegneria delle costruzioni e ambiente costruito del Politecnico di Milano a far emergere questi dati. La fondazione l’ha fortemente voluta per celebrare il decennale di attività. Un lavoro che ha richiesto un anno e mezzo di impegno, un’indagine che ha coinvolto 240 progetti che totalizzano più di 1.000.000 di mq di superficie, oltre ai 240 studi di progettazione coinvolti nella ricerca.

Il futuro

Nelle parole di Simona Martelli, Direttore Generale della Fondazione, l’acciaio ha in mano tutti gli assi in mano per vincere la partita del futuro: il recupero dell’esistente, rispettando i vincoli costruttivi e architettonici, proprio grazie alle sue caratteristiche. Sia perché antisismico, sia perché adatto alla creazione di edifici ad alta efficienza energetica, oltre ad essere un materiale green: nelle costruzioni si utilizza acciaio riciclato, completamente riciclabile a sua volta.

Strutture industriali in acciaio: vantaggi che durano nel tempo

strutture-industriali-in-acciaio

Vantaggi delle strutture industriali in acciaio

Le costruzioni realizzate in acciaio e frutto di una perfetta sinergia fra le competenze di ingegneria con quelle dell’architettura riescono a tradursi in investimenti vantaggiosi e di lunga durata nel tempo. L’acciaio, infatti, è un materiale estremamente malleabile ed elastico che, grazie a queste sue proprietà, è in grado di esaltare le peculiarità di ogni singolo progetto e di permettere un ventaglio particolarmente ampio di soluzioni costruttive. L’acciaio, tra l’altro, riesce a integrarsi bene con qualsiasi altro materiale. Basta, per esempio, pensare alla piacevolezza dell’accoppiata fra vetro e acciaio e alle trasparenze che la luce naturale riesce a regalargli.

Continua la lettura…

Cos’è la logistica industriale? Approfondimento

logistica industriale

Definizione di logistica industriale

La logistica industriale è un’area della logistica che comprende le attività di pianificazione, organizzazione e controllo delle operazioni di immagazzinamento e di movimentazione dei prodotti, lungo il processo che li porta dal fornitore all’utilizzatore finale. Le operazioni di logistica industriale sono quindi di fondamentale importanza, e affinché tutto funzioni nel modo giusto, è necessario usare gli strumenti e le strutture idonei.

Continua la lettura…

Produzione acciaio Italia e nel mondo: dati di gennaio 2016

produzione-acciaio-italia

Produzione mondiale in calo

I dati sulla produzione di acciaio, nel mondo, non sono molto confortanti per quanto riguarda l’inizio 2016.
È stato diffuso da poco il report mensile realizzato dalla World Steel Association, che mostra come nel gennaio 2016 ci sia stato un calo del 7,1% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Si tratta quindi di un momento di particolare difficoltà per quanto riguarda il settore della produzione di acciaio, che nel primo mese dell’anno ha toccato 127,7 milioni di tonnellate, con un gap di quasi 10 milioni rispetto all’anno scorso.

Continua la lettura…